fbpx

cocktail aperitivi
Cocktail aperitivi, quali sono i più richiesti? L’aperitivo è un momento magico, irrinunciabile, da condividere con gli amici in qualsiasi stagione o periodo dell’anno. Bicchiere in mano, appetizer e tartine sorseggiando il drink preferito. Ma quali sono i cocktail aperitivi più richiesti? Scopriamolo!

Lo Spritz è sicuramente un must per tutti gli amanti dei cocktail aperitivi leggeri. Le origini dello Spritz sono da ricondurre all’abitudine dei soldati dell’Impero austriaco di stemperare l’elevata gradazione alcolica dei vini veneti con seltz o acqua frizzante; il nome Spritz deriva dal verbo tedesco “spritzen” che significa appunto spruzzare.
La ricetta è molto semplice: prendete un bicchiere da vino, mettete del ghiaccio e senza stare a disquisire troppo su quantità e proporzioni, versate 1/3 di Aperol o Campari, 1/3 di prosecco e 1/3 seltz o soda (acqua molto gassata). Decorare con una fetta di arancia e servire. Potete provarlo anche con il Cynar al posto dell’Aperol.

Altro cocktail aperitivo molto leggero e facile da preparare è l’Aperol Tass o Apertass un semplice mix di Aperol e Cedrata Tassoni da versare in un bicchiere grande con ghiaccio. Decorare con fetta di arancia e servire.

Se siete stanchi del solito Spritz e dei cocktail a base di Aperol potete provare l’Hugo, un aperitivo leggermente alcoolico a base di prosecco, sciroppo di fiori di sambuco (o di melissa), seltz (o acqua gassata) e foglie di menta. Anche in questo caso la preparazione è molto semplice: prendete un bicchiere da vivo, mettete del ghiaccio e versate i seguenti ingredienti: prosecco (40%), seltz o acqua molto gassata (40%),  sciroppo di fiori di sambuco (20%). Decorare con foglie di menta e servire.

Se vogliamo rimanere tra i classici dei cocktail aperitivi non possiamo non menzionare l’Americano. Si prepara in un bicchiere basso con ghiaccio versando metà bitter Campari, metà vermouth rosso ed una spruzzata di soda o acqua molto gassata. Decorare il drink con una fetta di arancia ed una scorza di limone.

Se desiderate un Americano leggermente più alcolico potreste provare il Milano-Torino. La ricetta è praticamente uguale a quella dell’Americano, ma dovete usare rigorosamente Punt e Mes come vermouth rosso, non mettere la soda e limitarvi a decorarlo con una scorza di limone o arancia.

Rimanendo sempre tra i classici, ma alzando leggermente l’asticella alcolica ecco a voi il Negroni. Si prepara in un bicchiere basso con ghiaccio versando 1/3 bitter Campari, 1/3 vermouth rosso e 1/3 di gin. Decorare il drink con una fetta di arancia. Sulla falsa riga del Negroni il Negroni “Sbagliato” con il prosecco al posto del gin e il Negroski con la vodka al posto del gin.

Tra i cocktail apertivi il titolo di evergreen lo possiamo senza dubbio assegnare al Mojito, il cocktail reso celebre Ernest Hemingway che era solito berlo alla Bodeguita del Medio (Cuba).
Preparazione: in un bicchiere da long drink mettete 8/10 foglie di menta, 2/3 cucchiaini di zucchero di canna (possibilmente bianco), il succo di 1/2 lime e una spruzzata di soda o acqua gassata; servendovi di un pestello schiacciate delicatamente le foglie di menta in modo che sprigionino i propri aromi. Riempite il bicchiere di ghiaccio (a cubetti o tritato), versate il rum (5 cl) e un’altra spruzzata di acqua gassata (o soda); mescolate e servite decorando con un rametto di menta.

Sempre modaiolo il Moscow Mule il cocktail servito nell’ormai iconica tazza di rame (in alternativa utilizzate un bicchiere da long drink) con tanto ghiaccio, versando il succo di 1/2 lime, 5 cl di vodka e ginger beer, la bevanda gassata dal forte sapore di zenzero. Il Moscow Mule va guarnito con uno spicchio di lime anche se molti bartender aggiungono anche una fettina di cetriolo e un rametto di menta. Se volete preparare un London Mule sostituite la vodka con il gin.

Se invece volete preparare un aperitivo very strong la scelta è obbligata: Martini Cocktail.
Tanto gin e un vago, remoto sentore di vermouth. Servito in una coppa ghiacciata e decorato con oliva o un twist di limone. Inutile descriverne la preparazione, chi lo ama sa anche come prepararlo e soprattutto come prepararselo perchè il Martini è un cocktail dalle infinite sfaccettature, sfumature, interpretazioni.

Potete approfondire le conoscenze sul mondo dei cocktail e sulla professione del barman e della barlady con un corso ad hoc come il corso da Barman e Barlady proposto dalla FPU Barman Academy.

ULTIME DAL BLOG

26Mag 2020
Il segreto di Cannavacciuolo per fare il caffè

Cannavacciuolo svela il segreto del suo caffè e, visto l’autorevole fonte, tutti gli amanti del caffè sono pronti ad ascoltare col fiato sospeso. Il famoso chef (e giudice televisivo) dice la sua sula bevanda più amata dagli italiani. Antonino Cannavacciuolo è infatti stato scelto come testimonial per il caffè Lollo (in onda sulle reti Rai e […]

22Mag 2020

Downton Abbey: il Libro Ufficiale dei cocktail è il nuovo titolo proposto da Panini Comics. Grazie a questo volume, ogni fan di Downton Abbey potrà sognare di farsi servire un drink da Carson in persona! Sta infatti per arrivare in tutte le librerie: “Downton Abbey – Il libro ufficiale dei cocktail“, un volume che raccoglie alcune delle ricette […]

19Mag 2020
Emporia Gin distilleria Caffo

Emporia Gin è l’ultima, pregiata, novità lanciata dall’antica Distilleria F.lli Caffo. Si tratta di un distillato, come è stato spiegato in una nota ufficiale, «che raccoglie le essenze particolari della Calabria: la storia, il mare, le piante spontanee che la natura offre come il ginepro fenicio, una particolare pianta che cresce spontaneamente portata dai Fenici oltre 3200 anni fa». Emporia […]

15Mag 2020
bicchieri da cocktail

Bicchieri da cocktail, quali scegliere? Bicchieri da cocktail, quale scegliere? L’occhio vuole la sua parte! Ma non è l’unico motivo per avere in casa un buon servizio di bicchieri da cocktail. Scegliere il giusto bicchiere per il giusto cocktail non è solo un modo per rispettare il galateo. Ogni bicchiere, a partire dalla forma, passando […]

12Mag 2020
Avalon Pub

Avalon Pub a Roma, per un brindisi medievale! Un locale nato da una passione, quella per la storia e l’ambientazione medievale, in cui si è riusciti a ricreare il clima mangereccio e conviviale del medioevo. Un’ambientazione storica che si ritrova ovunque, a partire dalla grande spada (ovvio richiamo alla Spada nella Roccia) che vi accoglierà […]

08Mag 2020
cocktail vegetale contro la sbornia

Un cocktail vegetale contro la sbornia può sembrare una delle solite notizia acchiappa like per Facebook. Invece no, è roba seria, dato che a scoprirlo è stato uno studio condotto dai fisiologi molecolari dell’Università Johannes Guttenberg in Germania. Lo studio, pubblicato sul British Medical Journal Nutrition Prevention and Health, dimostra come un particolare cocktail naturale […]

05Mag 2020
Whisky

Sei un amante del Whisky e vuoi bere solo il meglio? Sei un neofita del mondo del beverage e vorresti partire assicurandoti di assaggiare il miglior Whisky? Questo è l’articolo che potrebbe fare al caso tuo. Due esperti hanno infatti recensito e classificato i migliori Whiaky al mondo e, sia per gli esperti che per i […]

01Mag 2020
Samuel dei subsonica e il Golfo Mistico

Samuel dei Subsonica apre il suo Golfo Mistico dando vita ad una centrale creativa «centrale creativa» in cui musica, cucina e mixology si fondono in un connubio di emozioni. Un’esperienza sensoriale completa che coinvolge tutti i sensi e una vasta gamma di emozioni. Voglia di novità, creatività, tecnologia al servizio della sperimentazione e un grande […]

28Apr 2020
pcup bicchiere ecologico

PCUP, il bicchiere ecologico che reinventa l’usa e getta. PCUP è l’alternativa ecologica al bicchiere di plastica usa e getta. Provate a pensare: concerti, festival, stadi, discoteche, sagre di paese o movida cittadina… Quanti sono i bicchieri di plastica usa e getta che dopo essere stati usati una sola volta, puntualmente, vengono gettati? Un bilancio gravoso […]

Inviaci una mail
+39 06 66410497
WhatsApp +39 339 2123387
WhatsApp Chat
Orari di Ufficio: 09.00 - 13.30
Invia via WhatsApp

Contact Form